La Jamming da spettacolo nel 7° Trofeo dell’Etna

Si è conclusa, l’8 luglio 2017, il 7° “Trofeo dell’Etna”, competizione internazionale per club di ginanstica ritmica. La gara come sempre si è svolta presso la palestra dell’istituto scolastico Polivalente di San Giovanni la Punta che per l’occasione è stata trasformata dall’organizzazione in una fantastica cornice per una competizione sempre più di alto valore tecnico e agonistico. Le ginnaste della Jamming Palestre in gara erano 8, un nutrito numero ha inoltre allietato la giornata di gare con delle esibizioni, in apertura di Trofeo con il solito saluto alle delegazioni, provenienti da Belgio, Israele, Italia, Slovenia e Ucraina, e nel galà di chiusura. La gara si è aperta la mattina alle 10.00 con la categoria delle nate 2010-2011 dove erano presenti ben 3 ginnastine della Jamming che hanno brillato per le loro esecuzioni nonstante l’età. Asia Bonaccorsi ha ottenuto il 1° posto, Elena Russo il 2° e Martina Grasso il 4°, giovani promesse della ginnastica ritmica siciliana. A seguire sono scese in pedana le nate 2009 livello B dove Giulia Cavalli portando a termine due buoni esercizi, uno a corpo a libero e uno con la palla, ottiene il 2° posto. 

Nel pomeriggio si sono esibite le altre ginnaste in gara della Jamming Palestre, nelle categoria nate 2007 livello B ancora podio con le prestazioni spettacolari di Ludovica Di Bartolo che si piazza al 1° posto e 3° posto per Francesca Caffarelli tradita da un po’ di emozione nell’esercizio con il cerchio. Ancora ginnaste targate Jamming nelle nate 2006 livello B e ancora primo posto per Maria Chiara Grasso impeccabile nei suoi due esercizi al cerchio e alla palla. Chiudiamo con le nate 2004 livello B nella quale, battendosi contro ginnaste di altissimo livello, Martina Ilardo riesce ad ottenere un grande secondo posto. L’organizzazione ringrazia tutti coloro che sono intervenuti, le società presenti che hanno dato vita ad un magnifico spettacolo. A seguire nella settimana dal 10 al 14 luglio come sempre si è svolto il Trofeo dell’Etna Summer Camp con la presenza di un grande tecnico Maria Gateva dalla Bulgaria. L’esperienza conclusasi per le ginnaste della Jamming Palestre si presenta di grande valore tecnico e formativo, unico nel suo genere. A questo punto si rinnova l’appuntamento per il prossimo anno, sperando in una crescita costante della manifestazione.

Leave a reply